I contadini manifestano a favore della ‘terza liberazione’