La cupola di Marcello Piacentini per la Casa Madre dei Mutilati ed Invalidi di Guerra a Roma (1925-1928) tra preesistenze spaziali classiche ed innovazioni tecnologiche