Casal de’ Pazzi – Roma. Un frammento di memoria da valorizzare