Il gene dell'ACE come marker di familiarità nell'infarto acuto del giovane