Un nuovo testimone dell'elegia "Mirzia"