La sindrome miocardico-ischemica transitoria nel neonato