L'aborto come perdita irrisolta