Recensione del volume di Raffaella Di Castro, Testimoni del non provato. Ricordare, pensare, immaginare la Shoah nella terza generazione