I confidi e gli effetti della crisi: tra maggiore operatività e maggiori rischi