L'ordine composito: alcune considerazioni