La "rappresentazione" della famiglia in un contesto sociale di devianza