Linee espressive e tensione retorica nel canto XXXII dell’Inferno