Autorivelazione divina e superamento della Selbheit in Jacob Böhme