IL DANNO BIOLOGICO DA UCCISIONE. PARTE II: CONTRIBUTO DELLA MEDICINA LEGALE ALLA RISARCIBILITA' DEL DANNO PSICHICO