Gli archivi privati costituiscono una grande e variegata famiglia, nella quale coesistono forme di aggregazione documentaria e sistemi di conservazione della memoria che, al di là di forti identità, presentano alcune differenze non secondarie. La riflessione qui proposta prende in esame gli archivi familiari e gli archivi di persona, cercando di mettere in evidenza analogie e divergenze per una migliore determinazione della metodologia archivistica da applicare.

Archivi di persona e archivi di famiglia: una distinzione necessaria

RAFFAELI, Marina
2008

Abstract

Gli archivi privati costituiscono una grande e variegata famiglia, nella quale coesistono forme di aggregazione documentaria e sistemi di conservazione della memoria che, al di là di forti identità, presentano alcune differenze non secondarie. La riflessione qui proposta prende in esame gli archivi familiari e gli archivi di persona, cercando di mettere in evidenza analogie e divergenze per una migliore determinazione della metodologia archivistica da applicare.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/38300
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact