Il seguente lavoro si propone di valutare la sintomatologia somato-psichica dello stress, stimare il tempo che i carer hanno a disposizione per sé e l’entità dell’impegno sostenuto nel lavoro di cura. Altro obiettivo, inoltre, è stato quello di valutare la consistenza del sostegno emotivo sia sul piano pratico sia in termini di supporto morale, su cui il carer può fare affi damento in relazione allo svolgimento del proprio ruolo e alle richieste. Sono stati esaminati 26 carer tramite l’uso di due questionari: “Valutazione dello Stress e dell’Impegno Emotivo” (VSI) e “Mappa del Sostegno Emotivo” (MSE). I risultati forniscono un quadro chiaro e dettagliato dell’articolazione del lavoro di cura. Inoltre al VSI e al MSE alcuni dati sono in disaccordo con la letteratura sui carer: metà dei soggetti dichiara di essere soddisfatto del tempo a disposizione per sé e di svolgere una regolare attività lavorativa; non emerge inoltre una presenza clinicamente rilevante di disturbi somatici e psichici attribuibili allo stress.Tuttavia la ricerca conferma i bisogni dei carer rappresentati in ordine di frequenza da sostegno economico, supporto psicologico e formazione. Appare quindi rispondente alle loro richieste la costituzione di gruppi di sostegno e di formazione.

Carer nei pazienti reumatologici: implicazioni psicologiche del lavoro di cura / Burla, Franco; A., Bruno; Roma, Paolo. - In: MEDICINA PSICOSOMATICA. - ISSN 0025-7893. - 51(2006), pp. 127-135.

Carer nei pazienti reumatologici: implicazioni psicologiche del lavoro di cura

BURLA, Franco;ROMA, PAOLO
2006

Abstract

Il seguente lavoro si propone di valutare la sintomatologia somato-psichica dello stress, stimare il tempo che i carer hanno a disposizione per sé e l’entità dell’impegno sostenuto nel lavoro di cura. Altro obiettivo, inoltre, è stato quello di valutare la consistenza del sostegno emotivo sia sul piano pratico sia in termini di supporto morale, su cui il carer può fare affi damento in relazione allo svolgimento del proprio ruolo e alle richieste. Sono stati esaminati 26 carer tramite l’uso di due questionari: “Valutazione dello Stress e dell’Impegno Emotivo” (VSI) e “Mappa del Sostegno Emotivo” (MSE). I risultati forniscono un quadro chiaro e dettagliato dell’articolazione del lavoro di cura. Inoltre al VSI e al MSE alcuni dati sono in disaccordo con la letteratura sui carer: metà dei soggetti dichiara di essere soddisfatto del tempo a disposizione per sé e di svolgere una regolare attività lavorativa; non emerge inoltre una presenza clinicamente rilevante di disturbi somatici e psichici attribuibili allo stress.Tuttavia la ricerca conferma i bisogni dei carer rappresentati in ordine di frequenza da sostegno economico, supporto psicologico e formazione. Appare quindi rispondente alle loro richieste la costituzione di gruppi di sostegno e di formazione.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/366871
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact