SENSIBILITA' DI ALCUNI INDICI DELLA PROVA DA SFORZO IN SOGGETTI CON PREGRESSO INFARTO MIOCARDICO