«Come essere fisico, senza un sistema?». Gerdil, Privat de Molières e le resistenze dei cartesiani al newtonianismo