Aspetti psichiatrici del morbo di Wilson: un caso clinico