Esiste una elevata e crescente prevalenza dello scompenso cardiaco (SC) nel mondo occidentale, con l’aumento dell’età della popolazione e la rilevanza dei fattori di rischio delle malattie cardiovascolari. Lo SC è una complessa sindrome clinica sostenuta da patologie cardiache di tipo organico e/o funzionale, che compromette la funzione sistolica e diastolica Insufficienza cardiaca 307S G Ital Cardiol Vol 8 Suppl 1-12 2007 del ventricolo sinistro, ed è influenzata dall’attivazione di assi neurormonali e fattori infiammatori. Le manifestazioni cliniche dello SC comportano una crescente limitazione della capacità lavorativa e della tolleranza allo sforzo nei pazienti che ne sono affetti. Il quadro clinico può apparire ampio e multiforme e dipendente da numerose variabili quali l’età del soggetto, la severità della compromissione funzionale cardiaca e l’estensione mono o biventricolare della patologia. L’evoluzione e la progressione dell’insufficienza cardiaca sono strettamene correlate alla identificazione precoce della sindrome clinica ed agli interventi farmacologici adottati. Scopo. Effettuare una valutazione prognostica dello SC in relazione al trattamento farmacologico rispetto all’uso di defibrillatore impiantabile (ICD) o resincronizzazione cardiaca (CRT).

Scompenso Cardiaco: strategie alternative a confronto / Pastore, Luciano Raffaele; Giarrusso, Pina; Porcelli, D; Ciciarello, Francesco Luigi; Andreuzzi, Livia; Iorizzo, M; Chiarelli, A; Pecoraro, Alessandra; Trivigno, Marialisa; Forte, C.. - In: GIORNALE ITALIANO DI CARDIOLOGIA. - ISSN 1827-6806. - STAMPA. - 8 Suppl 1-12(2007), pp. 307S-308S. ((Intervento presentato al convegno Società Italiana di Cardiologia 68° Congresso Nazionale tenutosi a Roma nel 15-18 dicembre 2007.

Scompenso Cardiaco: strategie alternative a confronto

PASTORE, Luciano Raffaele;GIARRUSSO, Pina;CICIARELLO, Francesco Luigi;ANDREUZZI, Livia;PECORARO, ALESSANDRA;TRIVIGNO, MARIALISA;
2007

Abstract

Esiste una elevata e crescente prevalenza dello scompenso cardiaco (SC) nel mondo occidentale, con l’aumento dell’età della popolazione e la rilevanza dei fattori di rischio delle malattie cardiovascolari. Lo SC è una complessa sindrome clinica sostenuta da patologie cardiache di tipo organico e/o funzionale, che compromette la funzione sistolica e diastolica Insufficienza cardiaca 307S G Ital Cardiol Vol 8 Suppl 1-12 2007 del ventricolo sinistro, ed è influenzata dall’attivazione di assi neurormonali e fattori infiammatori. Le manifestazioni cliniche dello SC comportano una crescente limitazione della capacità lavorativa e della tolleranza allo sforzo nei pazienti che ne sono affetti. Il quadro clinico può apparire ampio e multiforme e dipendente da numerose variabili quali l’età del soggetto, la severità della compromissione funzionale cardiaca e l’estensione mono o biventricolare della patologia. L’evoluzione e la progressione dell’insufficienza cardiaca sono strettamene correlate alla identificazione precoce della sindrome clinica ed agli interventi farmacologici adottati. Scopo. Effettuare una valutazione prognostica dello SC in relazione al trattamento farmacologico rispetto all’uso di defibrillatore impiantabile (ICD) o resincronizzazione cardiaca (CRT).
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/235790
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact