La Restaurazione: una definizione da ripensare?