Interstizi urbani, politiche sociali e abitanti invisibili