Senso comune. Quando la ragione si fa 'sentire'