Per l'interpretazione del Digenìs: note sui rapporti con le redazioni antico russe