Controfigure tragiche dal principe Eugenio a Napoleone