Salute e sanità in dimensione soggettiva. L'esempio di Udine