Errore umano nella valutazione psicologico-psichiatrica: uno studio pilota