Poeti antichi da tradurre e da tradire. Scelte non obbligate di contemporanei