Sull'individuazione delle traiettorie impulsive ottimali per rendez-vous orbitali