Valutare le relazioni triadiche: i presupposti teorici