Un'ipotesi da verificare: l'impoliticità della paura