La bellezza della Matematica: l'apollineo e il dionisiaco