Il presente lavoro è un’indagine di monitoraggio condotta sul popolamento ittico del bacino idrografico del Fibreno, dopo più di 20 anni dall’ultima ricerca ittiologica (Zerunian, 1988) e dalla istituzione della Riserva Naturale Regionale del Lago di Posta Fibreno. La vocazione salmonicola di queste acque favorisce la presenza di specie molto pregiate e soggette ad una particolare attenzione da parte della normativa europea ed italiana (Direttiva 1992/43/CEE). Osservazioni e campionamenti sui corsi d’acqua e sul lago sono stati condotti dal settembre 2004 al dicembre 2007, con tutti gli strumenti atti a fornire informazioni esaurienti sulla composizione, distribuzione e struttura dei popolamenti ittici (reti, bertovelli, elettrostorditore, visual censsus) senza incidere su di essi con prelievi ingiustificati. Dal punto di vista ecologico sono stati riscontrati sul lago e nei corsi d’acqua significativi cambiamenti rispetto al passato, in particolare: a) riduzione e/o sostituzione della vegetazione primaria nella piana di esondazione di tutti i corsi d’acqua; b) forti alterazioni della struttura vegetale riparia in tutti i torrenti; c) generalizzata riduzione/estinzione della vegetazione primaria nelle adiacenze delle ripe. La fauna ittica è risultata composta da complessive 17 specie rispetto alle 11 registrate in passato, 12 delle quali presenti nel corso del Fibreno e 11 nel lago omonimo; l’incremento riguarda soprattutto transfaunazioni di ciprinidi (4 taxa) e pecilidi (1 taxon). Sono incluse nel popolamento ben 5 specie di interesse comunitario, a cui si aggiunge per rilevanza il carpione del Fibreno, endemita di questo unico sito, sorprendentemente non incluso in Direttiva Habitat né nelle leste Rosse IUCN delle specie a rischio d’estinzione, come sarebbe altamente raccomandabile. I nostri dati indicano un consistente cambiamento in atto nel sistema del Fibreno, con incremento delle specie ciprinicole e contrazione quantitativa dei salmonidi. Nonostante ciò nessuna iniziativa atta ad acquisire conoscenze fenologiche ed ecologiche necessarie alla tutela, gestione e all’occorrenza sostegno alle popolazioni di queste specie è stata ad oggi intrapresa, con grave rischio per un prezioso patrimonio ambientale. Si ritiene necessario ed impellente intraprendere studi sulla biologia riproduttiva, sulle preferenze trofiche e sul rispettivo ruolo delle specie cardine di questo ecosistema, per poter sviluppare strategie di gestione rigorose e sostenibili.

Cambiamenti recenti nel popolamento ittico del sistema idrologico del Fibreno: evidenze di un mutamento in atto / Seminara, Marco; Amilcare, D'Orsi. - STAMPA. - (2008), pp. 159-173. ((Intervento presentato al convegno Tutela e conservazione dell'ecosistema acquatico Lago di Posta Fibreno area SIC/ZPS IT6050015 tenutosi a Roma nel 26 gennaio 2008.

Cambiamenti recenti nel popolamento ittico del sistema idrologico del Fibreno: evidenze di un mutamento in atto

SEMINARA, Marco;
2008

Abstract

Il presente lavoro è un’indagine di monitoraggio condotta sul popolamento ittico del bacino idrografico del Fibreno, dopo più di 20 anni dall’ultima ricerca ittiologica (Zerunian, 1988) e dalla istituzione della Riserva Naturale Regionale del Lago di Posta Fibreno. La vocazione salmonicola di queste acque favorisce la presenza di specie molto pregiate e soggette ad una particolare attenzione da parte della normativa europea ed italiana (Direttiva 1992/43/CEE). Osservazioni e campionamenti sui corsi d’acqua e sul lago sono stati condotti dal settembre 2004 al dicembre 2007, con tutti gli strumenti atti a fornire informazioni esaurienti sulla composizione, distribuzione e struttura dei popolamenti ittici (reti, bertovelli, elettrostorditore, visual censsus) senza incidere su di essi con prelievi ingiustificati. Dal punto di vista ecologico sono stati riscontrati sul lago e nei corsi d’acqua significativi cambiamenti rispetto al passato, in particolare: a) riduzione e/o sostituzione della vegetazione primaria nella piana di esondazione di tutti i corsi d’acqua; b) forti alterazioni della struttura vegetale riparia in tutti i torrenti; c) generalizzata riduzione/estinzione della vegetazione primaria nelle adiacenze delle ripe. La fauna ittica è risultata composta da complessive 17 specie rispetto alle 11 registrate in passato, 12 delle quali presenti nel corso del Fibreno e 11 nel lago omonimo; l’incremento riguarda soprattutto transfaunazioni di ciprinidi (4 taxa) e pecilidi (1 taxon). Sono incluse nel popolamento ben 5 specie di interesse comunitario, a cui si aggiunge per rilevanza il carpione del Fibreno, endemita di questo unico sito, sorprendentemente non incluso in Direttiva Habitat né nelle leste Rosse IUCN delle specie a rischio d’estinzione, come sarebbe altamente raccomandabile. I nostri dati indicano un consistente cambiamento in atto nel sistema del Fibreno, con incremento delle specie ciprinicole e contrazione quantitativa dei salmonidi. Nonostante ciò nessuna iniziativa atta ad acquisire conoscenze fenologiche ed ecologiche necessarie alla tutela, gestione e all’occorrenza sostegno alle popolazioni di queste specie è stata ad oggi intrapresa, con grave rischio per un prezioso patrimonio ambientale. Si ritiene necessario ed impellente intraprendere studi sulla biologia riproduttiva, sulle preferenze trofiche e sul rispettivo ruolo delle specie cardine di questo ecosistema, per poter sviluppare strategie di gestione rigorose e sostenibili.
Tutela e conservazione dell'ecosistema acquatico Lago di Posta Fibreno area SIC/ZPS IT6050015
gestione sostenibile; fibreno; fauna ittica
04 Pubblicazione in atti di convegno::04b Atto di convegno in volume
Cambiamenti recenti nel popolamento ittico del sistema idrologico del Fibreno: evidenze di un mutamento in atto / Seminara, Marco; Amilcare, D'Orsi. - STAMPA. - (2008), pp. 159-173. ((Intervento presentato al convegno Tutela e conservazione dell'ecosistema acquatico Lago di Posta Fibreno area SIC/ZPS IT6050015 tenutosi a Roma nel 26 gennaio 2008.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/169375
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact