La responsabilità della banca per “concessione abusiva di credito”