Dopo la morte di Lutero e Calvino, il mondo protestante si trovò di fronte all'esigenza di formalizzare, codificare, le idee dei due grandi riformatori. Nacque così l'Ortodossia. A questa "stabilizzazione" reagirono i movimenti del "Risveglio", con l'intendo di ridare nuovo calore e passione a una fede ritenuta di "routine". Il documento qui proposto è stato elaborato e utilizzato per la lezione tenuta dal sottoscritto presso l'Università del Tempo Libero di Camposampiero (PD) l'8 novembre 2022.

Il Protestantesimo dopo la Riforma: i movimenti del "Risveglio"

Daniele Rampazzo
2022

Abstract

Dopo la morte di Lutero e Calvino, il mondo protestante si trovò di fronte all'esigenza di formalizzare, codificare, le idee dei due grandi riformatori. Nacque così l'Ortodossia. A questa "stabilizzazione" reagirono i movimenti del "Risveglio", con l'intendo di ridare nuovo calore e passione a una fede ritenuta di "routine". Il documento qui proposto è stato elaborato e utilizzato per la lezione tenuta dal sottoscritto presso l'Università del Tempo Libero di Camposampiero (PD) l'8 novembre 2022.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1659651
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact