The contribution collects some reflections on the use of digital technologies in the field of representation, arising from the studies presented in the second edition of the REAACH-ID international symposium (Representation for Enhancement and management through Augmented reality and Artificial intelligence: Cultural Heritage and Innovative Design). The outcome of these researches has revealed the role of digital technologies in the renewal of the discipline, but they also highlighted how appropriate it is to constantly question on the ethical implications arising from the use of these new instruments. The symposium has assumed the form of a self-sustained dialogue on ever-new reflections and questions, itself becoming a shared process of research. The contributions are elements of a far larger mosaic, influencing each other and aggregating continuously, varying the whole structure. A mosaic in the making, therefore, which will unfold in the next edition of the symposium, already planned for 2022, assuredly enriched by the results of the researches still being carried out and those that will take shape from the reflections born from the 2021 meeting.

Il contributo raccoglie alcune riflessioni sull'uso delle tecnologie digitali nell'ambito della rappresentazione, scaturite dagli studi presentati nella seconda edizione del simposio internazionale REAACH-ID (Representation for Enhancement and management through Augmented reality and Artificial intelligence: Cultural Heritage and Innovative Design). Gli esiti delle ricerche hanno messo in luce il ruolo delle tecnologie digitali nel rinnovamento della disciplina, ma hanno anche evidenziato come sia opportuno interrogarsi costantemente sulle implicazioni etiche che derivano dall’uso di questi nuovi strumenti. Il simposio ha preso la forma di un dialogo che si autoalimenta con spunti di riflessione e interrogativi sempre nuovi, diventando esso stesso un percorso di ricerca condiviso. I contributi sono tasselli di un mosaico più ampio che si contaminano e si aggregano variando continuamente la conformazione dell’insieme. Un mosaico in divenire, dunque, che si manifesterà nella prossima edizione del simposio, già programmata per il 2022, sicuramente arricchita degli esiti delle ricerche ancora in fase di svolgimento e di quelle che prenderanno vita dalle riflessioni nate in seno all’incontro del 2021.

REAACH-ID 2021 Symposium. Research and Reflections on the Use of Digital Technologies for Representation

Ceracchi, Michela
2022

Abstract

Il contributo raccoglie alcune riflessioni sull'uso delle tecnologie digitali nell'ambito della rappresentazione, scaturite dagli studi presentati nella seconda edizione del simposio internazionale REAACH-ID (Representation for Enhancement and management through Augmented reality and Artificial intelligence: Cultural Heritage and Innovative Design). Gli esiti delle ricerche hanno messo in luce il ruolo delle tecnologie digitali nel rinnovamento della disciplina, ma hanno anche evidenziato come sia opportuno interrogarsi costantemente sulle implicazioni etiche che derivano dall’uso di questi nuovi strumenti. Il simposio ha preso la forma di un dialogo che si autoalimenta con spunti di riflessione e interrogativi sempre nuovi, diventando esso stesso un percorso di ricerca condiviso. I contributi sono tasselli di un mosaico più ampio che si contaminano e si aggregano variando continuamente la conformazione dell’insieme. Un mosaico in divenire, dunque, che si manifesterà nella prossima edizione del simposio, già programmata per il 2022, sicuramente arricchita degli esiti delle ricerche ancora in fase di svolgimento e di quelle che prenderanno vita dalle riflessioni nate in seno all’incontro del 2021.
The contribution collects some reflections on the use of digital technologies in the field of representation, arising from the studies presented in the second edition of the REAACH-ID international symposium (Representation for Enhancement and management through Augmented reality and Artificial intelligence: Cultural Heritage and Innovative Design). The outcome of these researches has revealed the role of digital technologies in the renewal of the discipline, but they also highlighted how appropriate it is to constantly question on the ethical implications arising from the use of these new instruments. The symposium has assumed the form of a self-sustained dialogue on ever-new reflections and questions, itself becoming a shared process of research. The contributions are elements of a far larger mosaic, influencing each other and aggregating continuously, varying the whole structure. A mosaic in the making, therefore, which will unfold in the next edition of the symposium, already planned for 2022, assuredly enriched by the results of the researches still being carried out and those that will take shape from the reflections born from the 2021 meeting.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1659086
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact