In occasione del discordo sullo stato dell’Unione pronunciato davanti al Parlamento europeo nel 2020, Ursula von Der Leyen Presidente della Commissione europea in carica dall’autunno del 2019, delineò lo stato delle difficoltà e delle iniziative poste in essere dall’Unione Europea, in concomitanza della prima terribile ondata della pandemia da Covid-19. Il discorso di Ursula von Der Leyen toccava alcuni punti chiave, ovvero la solidarietà sociale e la difesa del lavoro. La realizzazione di tali obiettivi è possibile unendo investimenti strutturali destinati agli Stati Membri a riforme di sistema che servano a rendere stabili e duraturi gli investimenti stessi, primo fra tutti un Green Deal Europeo, il cui scopo principale è quello di garantire la resilienza dell’Europa a fronte dei cambiamenti globali, obiettivo che non può non essere messo in parallelo con il New Deal Rooseveltiano. In quest'ottica nasce l'idea del nuovo Bauhaus europeo, uno spazio creativo comune in cui architetti, artisti, studenti, ingegneri e progettisti lavorino insieme per realizzare l'obiettivo del piano NextGenerationEU.

Il nuovo Bauhaus europeo. Un esperimento di rigenerazione sociale e culturale profondamente radicato nelle relazioni transatlantiche

Federico Cinquepalmi
Writing – Original Draft Preparation
;
2022

Abstract

In occasione del discordo sullo stato dell’Unione pronunciato davanti al Parlamento europeo nel 2020, Ursula von Der Leyen Presidente della Commissione europea in carica dall’autunno del 2019, delineò lo stato delle difficoltà e delle iniziative poste in essere dall’Unione Europea, in concomitanza della prima terribile ondata della pandemia da Covid-19. Il discorso di Ursula von Der Leyen toccava alcuni punti chiave, ovvero la solidarietà sociale e la difesa del lavoro. La realizzazione di tali obiettivi è possibile unendo investimenti strutturali destinati agli Stati Membri a riforme di sistema che servano a rendere stabili e duraturi gli investimenti stessi, primo fra tutti un Green Deal Europeo, il cui scopo principale è quello di garantire la resilienza dell’Europa a fronte dei cambiamenti globali, obiettivo che non può non essere messo in parallelo con il New Deal Rooseveltiano. In quest'ottica nasce l'idea del nuovo Bauhaus europeo, uno spazio creativo comune in cui architetti, artisti, studenti, ingegneri e progettisti lavorino insieme per realizzare l'obiettivo del piano NextGenerationEU.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Cinquepalmi_Bauhaus-europeo_2022.pdf

solo gestori archivio

Note: copertina, articolo
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 865.47 kB
Formato Adobe PDF
865.47 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1656984
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact