Il presidente Emmanuel Macron, non essendo riuscito a conseguire la maggioranza assoluta all’Assemblea nazionale, ha iniziato il suo secondo mandato in condizioni di difficoltà. Il governo Borne ha fatto appello al dialogo con le opposizioni e ha annunciato l’intenzione di perseguire delle “majorités de progrès”. La costruzione di queste maggioranze dovrebbe avvenire tramite una notevole valorizzazione del confronto parlamentare, con un ritorno quanto meno parziale a pratiche deliberative di antica data che nella Quinta Repubblica erano state soppiantate dalla verticalizzazione del potere sulla base dell’asse Eliseo-Matignon. Non è detto però che la Quinta Repubblica sia in grado di rinnovarsi nel suo metodo di governo recuperando la parte migliore della tradizione parlamentare che l’aveva preceduta. In ogni caso, il secondo mandato di Macron, il quale, nella campagna elettorale del 2022 si è ancora una volta caratterizzato per il suo impegno a favore dell’Unione europea, sarà notevolmente influenzato dalle difficili sfide sul piano europeo e internazionale.

Il secondo mandato di Macron tra difficoltà interne e tensioni internazionali

Guerrieri, Sandro
2022

Abstract

Il presidente Emmanuel Macron, non essendo riuscito a conseguire la maggioranza assoluta all’Assemblea nazionale, ha iniziato il suo secondo mandato in condizioni di difficoltà. Il governo Borne ha fatto appello al dialogo con le opposizioni e ha annunciato l’intenzione di perseguire delle “majorités de progrès”. La costruzione di queste maggioranze dovrebbe avvenire tramite una notevole valorizzazione del confronto parlamentare, con un ritorno quanto meno parziale a pratiche deliberative di antica data che nella Quinta Repubblica erano state soppiantate dalla verticalizzazione del potere sulla base dell’asse Eliseo-Matignon. Non è detto però che la Quinta Repubblica sia in grado di rinnovarsi nel suo metodo di governo recuperando la parte migliore della tradizione parlamentare che l’aveva preceduta. In ogni caso, il secondo mandato di Macron, il quale, nella campagna elettorale del 2022 si è ancora una volta caratterizzato per il suo impegno a favore dell’Unione europea, sarà notevolmente influenzato dalle difficili sfide sul piano europeo e internazionale.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Guerrieri_Il-secondo-mandato-di-Macron_2022.pdf

accesso aperto

Note: articolo principale
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 1.37 MB
Formato Adobe PDF
1.37 MB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1656932
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact