Il saggio prende in esame la lettura da parte di Pirandello delle "Scènes de la vie future" di Georges Duhamel (1930). Partendo da una intervista rilasciata sul "Corriere della sera" (28 ottobre 1930), e allargando lo sguardo ad altri testi (specialmente agli interventi giornalistici, ma anche alla narrativa e al teatro pirandelliani), il contributo intende mostrare le significative tangenze tra la diagnosi della modernità elaborata da Pirandello e la severa critica antiamericana di Duhamel.

Vento d'America. Pirandello e le "Scènes de la vie future" (1930) di Georges Duhamel

Camarotto
2022

Abstract

Il saggio prende in esame la lettura da parte di Pirandello delle "Scènes de la vie future" di Georges Duhamel (1930). Partendo da una intervista rilasciata sul "Corriere della sera" (28 ottobre 1930), e allargando lo sguardo ad altri testi (specialmente agli interventi giornalistici, ma anche alla narrativa e al teatro pirandelliani), il contributo intende mostrare le significative tangenze tra la diagnosi della modernità elaborata da Pirandello e la severa critica antiamericana di Duhamel.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Camarotto_Vento-d'America_2022.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 382.61 kB
Formato Adobe PDF
382.61 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1654021
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact