Nell’ultimo decennio, il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro è stato oggetto di particolari attenzioni sia a livello accademico che istituzionale. Negli ultimi anni, poi, il Covid-19 ha contribuito a far tornare il tema della sicurezza sul lavoro ai vertici dell’agenda politica e del dibattito accademico-istituzionale, facendo emergere la necessità di programmare misure addizionali rispetto a quelle già adottate. A partire da tali premesse, obiettivo del presente lavoro è quello di identificare le eterogeneità che caratterizzano il tessuto socioeconomico e le eventuali concentrazioni del fenomeno infortunistico (e delle relative compensazioni) in particolari territori e settori di attività economica, anche tenendo conto del divario di genere, al fine di poter contribuire al disegno e alla valutazione di politiche (settoriali e place-based) dedicate ad incrementare la sicurezza sui luoghi di lavoro. Tale obiettivo è perseguito mediante l’elaborazione di una descrizione del fenomeno infortunistico e della sua articolazione territoriale e settoriale. L’esplorazione dei dati mette in luce l’esistenza di numerosi aspetti che meriterebbero ulteriori analisi sia di natura statistico-inferenziale che di natura econometrica. A partire dai risultati dell’analisi statistica, si espongono brevemente i principali elementi che potrebbero ispirare ulteriori ricerche sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro in Italia e sugli argomenti ad esso connessi.

La sicurezza sul lavoro in Italia. Un'analisi esplorativa

Andrea Salustri
;
Marco Forti;Maria Alessandra Antonelli
2022

Abstract

Nell’ultimo decennio, il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro è stato oggetto di particolari attenzioni sia a livello accademico che istituzionale. Negli ultimi anni, poi, il Covid-19 ha contribuito a far tornare il tema della sicurezza sul lavoro ai vertici dell’agenda politica e del dibattito accademico-istituzionale, facendo emergere la necessità di programmare misure addizionali rispetto a quelle già adottate. A partire da tali premesse, obiettivo del presente lavoro è quello di identificare le eterogeneità che caratterizzano il tessuto socioeconomico e le eventuali concentrazioni del fenomeno infortunistico (e delle relative compensazioni) in particolari territori e settori di attività economica, anche tenendo conto del divario di genere, al fine di poter contribuire al disegno e alla valutazione di politiche (settoriali e place-based) dedicate ad incrementare la sicurezza sui luoghi di lavoro. Tale obiettivo è perseguito mediante l’elaborazione di una descrizione del fenomeno infortunistico e della sua articolazione territoriale e settoriale. L’esplorazione dei dati mette in luce l’esistenza di numerosi aspetti che meriterebbero ulteriori analisi sia di natura statistico-inferenziale che di natura econometrica. A partire dai risultati dell’analisi statistica, si espongono brevemente i principali elementi che potrebbero ispirare ulteriori ricerche sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro in Italia e sugli argomenti ad esso connessi.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1652728
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact