Negli ultimi vent’anni, una élite di architetti cinesi ha progressivamente sviluppato un nuovo linguaggio architettonico attraverso l’impiego del calcestruzzo faccia-vista, dando vita ad una stagione dell’architettura certamente significativa. Si tratta di un fenomeno che prende le mosse dalle intrinseche caratteristiche del materiale: plasmabilità, facilità nella sua messa in opera e capacità di generare superfici in grado d’influenzare la qualità spaziale. Questa tendenza è anche la conseguenza proprio dell’ormai consolidata pratica costruttiva che prevede un uso massivo di semilavorati e materiali cementizi per la costruzione di strutture ed infrastrutture di ogni genere e in ogni parte della Cina.

L’impiego del calcestruzzo nell’architettura cinese d’avanguardia

Alberto Bologna
2022

Abstract

Negli ultimi vent’anni, una élite di architetti cinesi ha progressivamente sviluppato un nuovo linguaggio architettonico attraverso l’impiego del calcestruzzo faccia-vista, dando vita ad una stagione dell’architettura certamente significativa. Si tratta di un fenomeno che prende le mosse dalle intrinseche caratteristiche del materiale: plasmabilità, facilità nella sua messa in opera e capacità di generare superfici in grado d’influenzare la qualità spaziale. Questa tendenza è anche la conseguenza proprio dell’ormai consolidata pratica costruttiva che prevede un uso massivo di semilavorati e materiali cementizi per la costruzione di strutture ed infrastrutture di ogni genere e in ogni parte della Cina.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Bologna_Calcestruzzo-architettura-Cina_2022.pdf

solo gestori archivio

Note: articolo completo
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 894.94 kB
Formato Adobe PDF
894.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1651220
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact