La "Vampira" di Venezia. Un ritrovamento archeologico "particolare"