This article intends to analyse the production of both catalogues and art books with colour illustrations in the eighteenth-century Italian peninsula, following in particular the critical reception of Christoff Le Blon’s Coloritto, a volume that fostered a three-colour printing technique. Such a production is contextualised within the profound renovation in the art catalogues vogue, when the debates on the quality of black and white prints involved also the rendering of the various painting styles. In this framework, the identification of several art books with colour illustrations, which had been widely disregarded by recent scholarship, offers the opportunity to reassess their production methods, the intentions of the authors involved in their publication, and their fluctuating critical reception, depending particularly on the resistance of the connoisseurs.

L'articolo intende analizzare la produzione di cataloghi e di libri d'arte con illustrazioni pubblicati in Italia nel Settecento, in particolare a seguito della ricezione critica del testo "Coloritto" di Jacob Christoff Le Blon, volume che ha diffuso a inizio secolo una tecnica di stampa in tricromia. Tale produzione si contestualizza all'interno del profondo rinnovamento dei cataloghi d'arte, in un momento in cui il dibattito sulla stampa di traduzione si concentrava in particolare sulla resa degli stili pittorici. In questo quadro, l'identificazione di diversi libri d'arte con illustrazioni a colori, poco considerati dai recenti studi, offre l'opportunità di rivalutarne i metodi di produzione, le intenzioni degli autori coinvolti nella loro pubblicazione e la loro controversa ricezione critica, compresa in particolare una evidente resistenza da parte dei conoscitori.

«Non si può parlare che agli occhi»: cataloghi e libri d’arte a colori nel Settecento / Piva, MARIA CHIARA. - 133:(2021), pp. 16-32.

«Non si può parlare che agli occhi»: cataloghi e libri d’arte a colori nel Settecento

Chiara Piva
2021

Abstract

This article intends to analyse the production of both catalogues and art books with colour illustrations in the eighteenth-century Italian peninsula, following in particular the critical reception of Christoff Le Blon’s Coloritto, a volume that fostered a three-colour printing technique. Such a production is contextualised within the profound renovation in the art catalogues vogue, when the debates on the quality of black and white prints involved also the rendering of the various painting styles. In this framework, the identification of several art books with colour illustrations, which had been widely disregarded by recent scholarship, offers the opportunity to reassess their production methods, the intentions of the authors involved in their publication, and their fluctuating critical reception, depending particularly on the resistance of the connoisseurs.
2021
L'articolo intende analizzare la produzione di cataloghi e di libri d'arte con illustrazioni pubblicati in Italia nel Settecento, in particolare a seguito della ricezione critica del testo "Coloritto" di Jacob Christoff Le Blon, volume che ha diffuso a inizio secolo una tecnica di stampa in tricromia. Tale produzione si contestualizza all'interno del profondo rinnovamento dei cataloghi d'arte, in un momento in cui il dibattito sulla stampa di traduzione si concentrava in particolare sulla resa degli stili pittorici. In questo quadro, l'identificazione di diversi libri d'arte con illustrazioni a colori, poco considerati dai recenti studi, offre l'opportunità di rivalutarne i metodi di produzione, le intenzioni degli autori coinvolti nella loro pubblicazione e la loro controversa ricezione critica, compresa in particolare una evidente resistenza da parte dei conoscitori.
incisioni; stampa a colori; stampe di traduzione; Jacob Christoff Le Blon; storia della critica d'arte
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
«Non si può parlare che agli occhi»: cataloghi e libri d’arte a colori nel Settecento / Piva, MARIA CHIARA. - 133:(2021), pp. 16-32.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Piva_Stampare colori Ricerche_2021.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 5.21 MB
Formato Adobe PDF
5.21 MB Adobe PDF   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1597546
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact