In Italia l’elevata diffusione della contrattazione collettiva nazionale tende a rendere i salari omogenei sul territorio. Ma il costo della vita varia da luogo a luogo. E lavorare nelle città può comportare una penalizzazione salariale in termini reali.

Com’è bella la città, ma lavorarci non conviene / Belloc, Marianna; Naticchioni, Paolo; Vittori, Claudia. - (2020).

Com’è bella la città, ma lavorarci non conviene

Marianna Belloc
Primo
;
2020

Abstract

In Italia l’elevata diffusione della contrattazione collettiva nazionale tende a rendere i salari omogenei sul territorio. Ma il costo della vita varia da luogo a luogo. E lavorare nelle città può comportare una penalizzazione salariale in termini reali.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1576018
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact