Introduzione. La ricerca suggerisce che una formazione specifica su tematiche riguardanti gli orientamenti sessuali e le identità di genere (LGBT+) può migliorare le competenze dei docenti universitari e dei professionisti in ambito educativo, sociale e della salute (DUESS), riducendo gli atteggiamenti negativi nei confronti delle persone LGBT+. Nonostante questo, sembra esserci una mancanza di formazione degli DUESS rispetto alle tematiche LGBT+. Il presente studio si propone di esplorare i bisogni formativi degli DUESS su tematiche legate agli orientamenti sessuali e alle identità di genere, esaminando anche la relazione esistente tra tali bisogni formativi e le quattro dimensioni del Papadopoulos Model, ovvero consapevolezza culturale, conoscenza culturale, sensibilità culturale e competenza culturale. Metodo. La ricerca ha utilizzato i dati del progetto "Intercultural Education for Nurses in Europe (IENE9; ERASMUS+ Programme –2019-1-UK01-KA202-061955)". In particolare, una survey online è stata somministrata a 412 (62% femmine; Mage = 46.06, SDage = 10.48) accademici (n = 234; 57%) e professionisti (n = 178; 43%) in sette paesi: Regno Unito (coordinatore), Danimarca, Spagna, Germania, Cipro, Italia e Romania. Una regressione gerarchica è stata usata per esaminare l’effetto delle seguenti variabili nel predire i bisogni formativi degli DUESS: (a) variabili sociodemografiche; (b) tipo di paese; (c) formazione effettuata su tematiche LGBT+; (d) episodi osservati di discriminazione omofobica/transfobica nel posto di lavoro; (e) le 4 dimensioni del Papadopoulos Model. Risultati. L’analisi di regressione ha mostrato che i bisogni formativi sono associati all’età, β= -.17, p < .01, e ad un orientamento sessuale non eterosessuale, β= .20, p < .001. Rispetto al Papadopoulos Model, i bisogni formativi sono associati alla consapevolezza culturale, β= -.12, p < .05, alla conoscenza culturale, β= .19, p < .001, e alla competenza culturale, β= .37, p < .001, che si esprime attraverso atteggiamenti compassionevoli verso le persone LGBT+. La necessità di formazione sulle questioni LGBT+ è maggiore per Cipro, Romania, Spagna, Italia, e Regno Unito rispetto alla Danimarca. Al contrario, non sono riscontrate differenze tra Germania e Danimarca rispetto ai bisogni formativi. Discussione. Riteniamo che ci sia una mancanza di attenzione ai bisogni formativi degli DUESS per quanto riguarda le tematiche LGBT+. Sono necessari maggiori sforzi per sviluppare un curriculum LGBT + culturalmente competente e compassionevole in ambito educativo, sociale e della salute. I risultati del progetto IENE 9 e del presente studio guideranno lo sviluppo di un Massive Open Online Course (MOOC) che ha l’obiettivo di rendere gli DUESS culturalmente competenti e compassionevoli nei confronti delle persone LGBT+ per migliorare la qualità delle loro cure.

IENE 9 Project: bisogni formativi su tematiche LGBT+ in ambito educativo, sociale e della salute / Pistella, Jessica; Baiocco, Roberto; Pezzella, Alfonso; Kouta, Christiana; Rocamora-Perez, Patricia; Dudau, Victor; Kuckert-Wöstheinrich Dorthe Nielsen, Andrea; Papadopoulos, Irena. - (2021), pp. 1-2. ((Intervento presentato al convegno XXXIII Congresso annuale AIP della Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione tenutosi a Bari.

IENE 9 Project: bisogni formativi su tematiche LGBT+ in ambito educativo, sociale e della salute

Jessica Pistella;Roberto Baiocco;
2021

Abstract

Introduzione. La ricerca suggerisce che una formazione specifica su tematiche riguardanti gli orientamenti sessuali e le identità di genere (LGBT+) può migliorare le competenze dei docenti universitari e dei professionisti in ambito educativo, sociale e della salute (DUESS), riducendo gli atteggiamenti negativi nei confronti delle persone LGBT+. Nonostante questo, sembra esserci una mancanza di formazione degli DUESS rispetto alle tematiche LGBT+. Il presente studio si propone di esplorare i bisogni formativi degli DUESS su tematiche legate agli orientamenti sessuali e alle identità di genere, esaminando anche la relazione esistente tra tali bisogni formativi e le quattro dimensioni del Papadopoulos Model, ovvero consapevolezza culturale, conoscenza culturale, sensibilità culturale e competenza culturale. Metodo. La ricerca ha utilizzato i dati del progetto "Intercultural Education for Nurses in Europe (IENE9; ERASMUS+ Programme –2019-1-UK01-KA202-061955)". In particolare, una survey online è stata somministrata a 412 (62% femmine; Mage = 46.06, SDage = 10.48) accademici (n = 234; 57%) e professionisti (n = 178; 43%) in sette paesi: Regno Unito (coordinatore), Danimarca, Spagna, Germania, Cipro, Italia e Romania. Una regressione gerarchica è stata usata per esaminare l’effetto delle seguenti variabili nel predire i bisogni formativi degli DUESS: (a) variabili sociodemografiche; (b) tipo di paese; (c) formazione effettuata su tematiche LGBT+; (d) episodi osservati di discriminazione omofobica/transfobica nel posto di lavoro; (e) le 4 dimensioni del Papadopoulos Model. Risultati. L’analisi di regressione ha mostrato che i bisogni formativi sono associati all’età, β= -.17, p < .01, e ad un orientamento sessuale non eterosessuale, β= .20, p < .001. Rispetto al Papadopoulos Model, i bisogni formativi sono associati alla consapevolezza culturale, β= -.12, p < .05, alla conoscenza culturale, β= .19, p < .001, e alla competenza culturale, β= .37, p < .001, che si esprime attraverso atteggiamenti compassionevoli verso le persone LGBT+. La necessità di formazione sulle questioni LGBT+ è maggiore per Cipro, Romania, Spagna, Italia, e Regno Unito rispetto alla Danimarca. Al contrario, non sono riscontrate differenze tra Germania e Danimarca rispetto ai bisogni formativi. Discussione. Riteniamo che ci sia una mancanza di attenzione ai bisogni formativi degli DUESS per quanto riguarda le tematiche LGBT+. Sono necessari maggiori sforzi per sviluppare un curriculum LGBT + culturalmente competente e compassionevole in ambito educativo, sociale e della salute. I risultati del progetto IENE 9 e del presente studio guideranno lo sviluppo di un Massive Open Online Course (MOOC) che ha l’obiettivo di rendere gli DUESS culturalmente competenti e compassionevoli nei confronti delle persone LGBT+ per migliorare la qualità delle loro cure.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1573854
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact