Fedeltà senza dogmatismo. L'epistemologia di Lucrezio