Come reagisce l’élite pagana alle leggi che gradualmente limitano la religione tradizionale e impongono la fede cristiana? In che modo i nobili romani cercano dapprima di coesistere, resistere e poi di adattarsi e scendere a compromessi con questa nuova situazione? Si trattò di una dura resistenza armata o al contrario di un passaggio indolore? Il case study per meglio approfondire il tema sarà un’iscrizione riguardante i Salii, un antico sacerdozio tradizionalmente ricoperto dai giovani patrizi romani. Senza il loro maximus i pontefici ormai agiscono autonomamente, cercando di continuare a praticare i riti ancestrali e restaurando gli antichi edifici, in questo caso le mansiones dei Salii, da lungo tempo abbandonate. Servendoci del filo rosso delle leggi contenute nel XVI libro del Codice Teodosiano, potremo seguire meglio il processo di cambiamento interno all’élite di Roma, più complesso di quanto comunemente si ritenga, tra azioni e reazioni, resistenze e compromessi, fino all’inevitabile conversione.

L’ultima danza dei Salii: l’élite pagana di Roma e gli imperatori cristiani nel IV secolo / Ferri, Giorgio. - (2016), pp. 281-293. ((Intervento presentato al convegno Rechtliche Verfahren und religiöse Sanktionierung in der griechisch-römischen Antike. Procedimenti giuridici e sanzione religiosa nel mondo greco e romano tenutosi a Palermo.

L’ultima danza dei Salii: l’élite pagana di Roma e gli imperatori cristiani nel IV secolo

Giorgio Ferri
2016

Abstract

Come reagisce l’élite pagana alle leggi che gradualmente limitano la religione tradizionale e impongono la fede cristiana? In che modo i nobili romani cercano dapprima di coesistere, resistere e poi di adattarsi e scendere a compromessi con questa nuova situazione? Si trattò di una dura resistenza armata o al contrario di un passaggio indolore? Il case study per meglio approfondire il tema sarà un’iscrizione riguardante i Salii, un antico sacerdozio tradizionalmente ricoperto dai giovani patrizi romani. Senza il loro maximus i pontefici ormai agiscono autonomamente, cercando di continuare a praticare i riti ancestrali e restaurando gli antichi edifici, in questo caso le mansiones dei Salii, da lungo tempo abbandonate. Servendoci del filo rosso delle leggi contenute nel XVI libro del Codice Teodosiano, potremo seguire meglio il processo di cambiamento interno all’élite di Roma, più complesso di quanto comunemente si ritenga, tra azioni e reazioni, resistenze e compromessi, fino all’inevitabile conversione.
978-3-515-11300-7
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Ferri_Salii_2016.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 2.27 MB
Formato Adobe PDF
2.27 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1559877
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact