Risposta di Randolfo Pacciardi ai quesiti posti dalla rivista “Politica Estera” sul problema dell’Unione