Questa ricerca indaga il campo delle trasformazioni dell’ambito urbano delle “chiese” di San Gregorio Magno dei Muratori nel rione Campo Marzio a Roma, entrambe facenti parte del tratto terminale dell’isolato a sud dell’estinto porto di Ripetta; di una, realizzata nel 1704 prospettante sul porto e ritenuta distrutta in seguito alla costruzione dei Muraglioni del Tevere, rimane solo l’immagine della facciata tramandata dalle numerose vedute del XVIII e XIX secolo, dell’altra, ancora esistente ma poco conosciuta, rimangono oggi gli ambienti inglobati nel novecentesco Palazzo Marescalchi Belli. La chiesa sopravvissuta, alla quale si accede unicamente dal ramo chiuso di via Leccosa, è da più autori identificata come l’oratorio della chiesa sul porto. Altri autori riportano, invece, che la chiesa in via Leccosa sia stata dotata, con la costruzione del porto, di una seconda facciata. Tuttavia, alcuni materiali bibliografici e iconografici hanno suggerito l’ipotesi che la chiesa sul porto fosse composta unicamente da una finta facciata, costruita in aderenza, non con l’aula della chiesa, ma con il fronte cieco dell’isolato, costituito da alcune abitazioni. Attraverso il rilievo digitale integrato della chiesa in via Leccosa e del suo contesto, e attraverso la creazione di modelli diacronici bidimensionali e tridimensionali, è stato intrapreso un percorso di documentazione e analisi critica del ruolo delle chiese di San Gregorio Magno dei Muratori all’interno del contesto urbano del porto di Ripetta nel Campo Marzio, indagando le trasformazioni della porzione di isolato tra le due chiese e aprendo la strada a nuovi scenari interpretativi di questa porzione di città. Oltre a documentare un bene architettonico poco conosciuto, la ricerca restituisce l’immagine di una porzione del rione Campo Marzio inedita, che si auspica possa andare ad integrare l’immagine figurativa del quartiere già nota.

Il disegno come strumento di indagine delle trasformazioni urbane. “Le Chiese” di San Gregorio dei Muratori / Giugliano, Alessandra Marina. - (2021 Feb 23).

Il disegno come strumento di indagine delle trasformazioni urbane. “Le Chiese” di San Gregorio dei Muratori

GIUGLIANO, ALESSANDRA MARINA
2021-02-23

Abstract

Questa ricerca indaga il campo delle trasformazioni dell’ambito urbano delle “chiese” di San Gregorio Magno dei Muratori nel rione Campo Marzio a Roma, entrambe facenti parte del tratto terminale dell’isolato a sud dell’estinto porto di Ripetta; di una, realizzata nel 1704 prospettante sul porto e ritenuta distrutta in seguito alla costruzione dei Muraglioni del Tevere, rimane solo l’immagine della facciata tramandata dalle numerose vedute del XVIII e XIX secolo, dell’altra, ancora esistente ma poco conosciuta, rimangono oggi gli ambienti inglobati nel novecentesco Palazzo Marescalchi Belli. La chiesa sopravvissuta, alla quale si accede unicamente dal ramo chiuso di via Leccosa, è da più autori identificata come l’oratorio della chiesa sul porto. Altri autori riportano, invece, che la chiesa in via Leccosa sia stata dotata, con la costruzione del porto, di una seconda facciata. Tuttavia, alcuni materiali bibliografici e iconografici hanno suggerito l’ipotesi che la chiesa sul porto fosse composta unicamente da una finta facciata, costruita in aderenza, non con l’aula della chiesa, ma con il fronte cieco dell’isolato, costituito da alcune abitazioni. Attraverso il rilievo digitale integrato della chiesa in via Leccosa e del suo contesto, e attraverso la creazione di modelli diacronici bidimensionali e tridimensionali, è stato intrapreso un percorso di documentazione e analisi critica del ruolo delle chiese di San Gregorio Magno dei Muratori all’interno del contesto urbano del porto di Ripetta nel Campo Marzio, indagando le trasformazioni della porzione di isolato tra le due chiese e aprendo la strada a nuovi scenari interpretativi di questa porzione di città. Oltre a documentare un bene architettonico poco conosciuto, la ricerca restituisce l’immagine di una porzione del rione Campo Marzio inedita, che si auspica possa andare ad integrare l’immagine figurativa del quartiere già nota.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Tesi_dottorato_Giugliano.pdf

embargo fino al 23/02/2022

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 179.85 MB
Formato Adobe PDF
179.85 MB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1501101
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact