La polemica antiscettica nel IV libro di Lucrezio. Un'eco antiochea?